Chiamaci 0922 651672
Orario di lavoro 9-13 | 16-19
Via Lombardia, 50 Agrigento
Assistente all’Autonomia e alla Comunicazione

INFO CORSO

L’Assistente all’Autonomia e alla Comunicazione è una figura professionale prevista al secondo comma dell’articolo 42 del DPR 617/77 (Assistenza ai minorati psicofisici), nonché dall’articolo 13, comma 3 della Legge 104/92 (Obbligo per gli enti locali di fornire assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale agli alunni con handicap fisici e sensoriali).

Lo scopo del corso è quindi quello di fare acquisire quelle particolari competenze, abilità e conoscenze, che consentano ai corsisti di trovare uno specifico ruolo nel territorio, nei servizi pubblici e privati, nella scuola di diverso ordine e grado e all’interno di imprese e istituzioni, rivolto ad instaurare un’ adeguata relazione con gli alunni disabili.

Formare figure professionali qualificate al fine di incentivare politiche attive locali mirate all’inclusione sociale di soggetti svantaggiati e parimenti, sostenere la nascita e lo sviluppo di forme di lavoro di elevato spessore sociale, capaci di promuovere, organizzare e gestire servizi polivalenti rivolti ad una pluralità di soggetti svantaggiati. Una figura professionale volta ad una assistenza specialistica e qualificata nei confronti di soggetti con disabilità fisica, psichica e sensoriale, la cui gravità o limitazioni di autonomia determini la necessità di un’assistenza “ad personam”, in grado di garantire, in sinergia con il personale previsto dalla normativa vigente, l’inserimento in ambiti socio educativi, ricreativi e formativi.

La professione di Assistente all’autonomia e alla comunicazione per disabili si esplica in contesti scolastici, lavorativi e sociali in genere. Infatti, trova sbocchi professionali e opportunità lavorative fornendo servizi di assistenza diretta sia in forma autonoma che presso strutture pubbliche/private (enti, cooperative, associazioni, ecc) che si occupano della comunicazione, dell’assistenza e della riabilitazione di persone con deficit sensoriali, fisici, psichici.

La figura in esame è prevista dalla classificazione ISTAT Professioni 2011 al n. 2.6.5.1.0.8  – Operatore per l´integrazione scolastica dei disabili  e ha come codice ATECO 2007 la seguente classificazione: 88.91.00 – Servizi di asili nido e assistenza diurna per minori disabili.

DURATA

Per quanto concerne l’articolazione didattica, l’intervento formativo avrà una durata complessiva di 900 ore così articolata:

  • 630 ore di formazione in aula (430 ore di teoria delle quali 300 con Formazione a Distanza e 200 ore di Pratica)
  • 270 ore di stage

 Inoltre, l’approfondimento teorico-pratico esperenziale dei contenuti didattici operativi avrà lo scopo di completare ed integrare la formazione di base e di creare i validi presupposti per un adeguato inserimento nel processo lavorativo di riferimento.

 

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE

Saranno privilegiate quelle strategie formative che richiedono uno stretto e costante coinvolgimento degli allievi. Pertanto la formazione in aula sarà articolata secondo la “experience methodology” dove oltre alle lezioni frontali verranno utilizzati: il role playing, le simulate, le esercitazioni didattiche, visite di studio, visione e analisi di filmati attinenti ai contenuti, presentazione con slide. Le tecniche verso cui gli allievi saranno formati sono tutte di matrice cognitivo – comportamentale (TEACCH, ABA, PECS, ecc.), approccio questo considerato dalla comunità scientifica come “elettivo” nei percorsi educativi e riabilitativi delle persone con disabilità. Gli allievi fruiranno di misure di accompagnamento durante il percorso attraverso l’elaborazione del BILANCIO DELLE COMPETENZE con la somministrazione del POI (Piano Orientativo Individuale) al fine di evidenziare i bisogni formativi per una migliore caratura ed efficienza dell’intervento.

La formazione verrà erogata in aule e laboratori appositamente attrezzati Inoltre, sarà messa a disposizione degli allievi una PIATTAFORMA ON-LINE per i contenuti fruibili in modalità FAD e quindi per consultare materiale didattico, come dispense ed eventuali altri contributi e/o audio-video.

DESTINATARI E TITOLO DI AMMISSIONE

l corso è rivolto a disoccupati, inoccupati e occupati in possesso in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Per effettuare l’iscrizione al corso, occorrono i seguenti documenti:

  1. Fotocopia di un documento di identità valido;
  2. Fotocopia del codice fiscale;
  3. Fotocopia del titolo di studio.

TITOLO RILASCIATO

Corso autorizzato ai sensi della circolare n. 2180 del 23/07/2003 della Regione Siciliana – Assessorato Regionale Alla Formazione e Istruzione. L’attestato contiene l’esplicita indicazione della validità ai sensi e per gli effetti previsti dall’art. 12 della legge regionale n. 24/76 nonché dell’art. 14 della legge 845/78, spendibile su tutto il territorio nazionale ed europeo

maggiori-info                              modulistica_1_

Per essere contatattato compila questo Form

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi contrassegnati sono richiesti *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.