Concorso DSGA: PRONTO IL BANDO

Prontissimo all’uscita il tanto atteso bando di concorso per DSGA – Direttore dei servizi generali e amministrativi nelle scuole. Oltre 2000  posti messi a concorso.

  • Concorso DSGA: chi può partecipare

    Per partecipare al concorso DSGA possesso di uno dei seguenti titoli:

    • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
    • diplomi di laurea specialistica (LS);
    • lauree magistrali (LM).

    Sono ammessi, in deroga ai titoli sopra elencati, gli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017 n. 205, abbiano maturato almeno tre interi anni di servizio (anche se non continuativi), negli ultimi otto, nelle mansioni di direttore servizi generali ed amministrativi.

    Domanda di partecipazione e termini di scadenza

La presentazione delle domande di partecipazione va presentata per una sola regione tramite istanze online entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando in Gazzetta ufficiale – Serie Concorsi

Articolazione del concorso: le prove d’esame 

I candidati al concorso per DSGA sono chiamati a sostenere le seguenti prove d’esame:

  •  Prova preselettiva – La prova si svolgerà a computer e sarà unica su tutto il territorio nazionale. L’esame consiste in un test con 100 quesiti con 4 opzioni di risposta sulle materie della prova scritta.

Accede alle prove scritte un numero di candidati 4 volte superiore ai posti messi a concorso.

  • Prima prova scritta – La prima prova scritta consiste in 6 quesiti a risposta aperta sulle seguenti materie:
  • a) diritto costituzionale;
  • b) diritto amministrativo, con riferimento al diritto dell’Unione europea;
  • c) diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti;
  • d) contabilità pubblica con particolare riferimento alla gestione amministrativo contabile delle istituzioni scolastiche;
  • e) diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato;
  • f) ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico
  • g) legislazione scolastica
  • h) ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico
  • i) diritto penale con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione
  • Prova scritta teorico-pratica – Redazione di un elaborato sulla risoluzione di un caso pratico in ambito giuridico-amministrativo o gestionale amministrativo con riferimento a questioni riguardanti l’attività gestionale dell’istituzione scolastica
  • Prova orale – Colloquio sulle materie oggetto delle prove scritte in aggiunta alle seguenti materie:
    a) diritto penale, con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione;
  • b) legislazione scolastica, con particolare riferimento alle più recenti evoluzioni normative.
  • c) lingua inglese
    d) elementi di informatica

Posti e sedi 

La procedura si svolgerà su base regionale in base alla ripartizione indicata nella seguente tabella:

Per maggiori dettagli SCARICA QUI SOTTO GLI ALLEGATI

Bozza_Ministero_personale-scolastico

Bozza_Ministero_DSGA

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.