Chiamaci 0922 651672
Orario di lavoro 9-13 | 16-19
Via Lombardia, 50 Agrigento
Concorsi Pubblici: 1000 assunzioni nei Tribunali

Si tratta di un concorso pubblico che  ha lo scopo di inserire 1000 nuove figure di supporto nelle cancellerie dei tribunali italiani. A questi mille saranno aggiunte altre 366 unità (a causa della mobilità interna) che saranno inseriti nei ruoli della Giustizia in base a delle procedure già concordate. Vediamo tutti i dettagli e come fare per inviare la domanda di partecipazione.

Il futuro bando di concorso pubblico è stato previsto da un emendamento, approvato da pochi giorni, al decreto legge sullo slittamento del processo amministrativo telematico,clicca sul seguente link concorsi pubblici tribunali per visualizzarlo.

ASSUNZIONI TRIBUNALI

Nei tribunali italiani il problema della criticità del personale è sempre attuale e l’avvio del processo civile telematico non ha risolto il problema del personale. Il personale del tribunale si trova oggi a dover far fronte a delle regole per le quali, a volte, non è formato.

«Questo nuovo reclutamento, osserva il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri, – è un tassello importante che completa, anche sul piano delle risorse umane, il disegno di riorganizzazione dei servizi teso a rendere più efficiente il servizio giustizia. Per migliorare la performance dei tribunali occorrono però anche interventi strutturali basati sull’innovazione e sulla razionalizzazione delle risorse esistenti e, sotto questo profilo, è in corso il completamento dell’informatizzazione del processo penale ed è imminente la revisione delle piante organiche dei magistrati e del personale».

Continua Ferri: «il ministero della Giustizia ha raccolto l’invito dei vertici degli uffici giudiziari dando il via ad un programma straordinario che consentirà di assumere, in temi molto ristretti, 1000 unità di personale amministrativo non dirigenziale a tempo indeterminato mediante lo scorrimento di graduatorie in corso di validità o con procedure concorsuali pubbliche indette con decreto ministeriale».

FONTE: https://www.concorsipubblici.net/

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi contrassegnati sono richiesti *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.