Ministero della Giustizia 2020, Concorsi per 4000 posti

Ministero della Giustizia 2020, Concorsi per 4000 posti

Concorsi Ministero della Giustizia 2020 – Profili e titoli di studio richiesti

Quanti saranno i posti a disposizione?

In totale sono previste 4000 nuove assunzioni per tutti i prossimi Concorsi Ministero della Giustizia 2020. I posti saranno ripartiti tra vari profili.

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare?

A seconda dei profili, potrebbero essere richiesti il diploma, la laurea o la licenza media, come per i precedenti Concorsi Ministero della Giustizia.

Quali saranno i profili richiesti?

Ecco un elenco di tutti i profili che saranno ricercati dal Ministero della Giustizia, in base alle ultime informazioni:
– 2700 Cancellieri Esperti;
– 800 unità a tempo determinato (1 anno);
– 237 Assistenti Geometrici;
– 402 Magistrati;
– 400 Direttori Amministrativi nei tribunali.

Ci sarà un limite di età?

No, non ci sarà nessun limite di età.

Concorsi Ministero Della Giustizia 2020I concorsi saranno gestiti dal Formez?

Sì, i concorsi saranno organizzati dal Formez, che sta già preparando d’intesa con i Ministeri competenti (Funzione Pubblica e Giustizia) il calendario del bando, le prove e le procedure per reclutare il personale a tempo determinato di un anno.

Ci saranno altre assunzioni tramite i Centri per l’impiego?

Probabilmente sì, le 800 unità a tempo determinato, di cui 200 di Area I/F2 e 600 di Area II/F2, dovrebbero essere selezionate tramite i Centri per l’impiego, com’è avvenuto per i precedenti concorsi di Autisti e Operatori Giudiziari.

Chi è e cosa fa il Direttore Amministrativo?

Uno dei profili per il quale sarà richiesta la laurea è quello del Direttore Amministrativo. 
Tra le principali attività del Direttore Amministrativo ci sono:
– coordinamento degli uffici di cancelleria;
– formazione del personale;
– studio, ricerca ed elaborazione dei programmi dell’Amministrazione;
– attività ispettiva in settori specifici attinenti alle proprie funzioni;
– partecipazione a organi collegiali, commissioni e comitati operanti in seno all’Amministrazione.

Come saranno articolati i concorsi? Ci sarà una prova preselettiva?

È necessario attendere la pubblicazione dei bandi per capire come saranno articolati i concorsi, se ci sarà una prova preselettiva e se verrà pubblicata un’eventuale banca dati.

Quali potrebbero essere le materie di un’eventuale prova preselettiva?

Se i concorsi saranno aperti da una prova preselettiva, sicuramente tra le materie oggetto della prova ci saranno:
– logica;
– diritto costituzionale;
– diritto amministrativo.

Quando saranno pubblicati i bandi?

Il bando per Cancellieri Esperti è atteso entro Maggio 2020. È quindi lecito pensare che la maggior parte dei bandi sarà pronta per la Primavera 2020.

FONTE: https://www.concorsando.it/blog/concorsi-ministero-della-giustizia-2020/

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.